Tag

, , , , , , , , , ,

Sono della convinzione che ciascuna persona possa realizzare qualcosa di eccezionale nella propria vita. Eppure quelli che non realizzano nulla di eccezionale sono la maggioranza. Si tratta di persone normali, che verranno ricordate dai propri figli e forse dai nipoti, ma non da altre generazioni. Chi esce dalla normalità (mi pare giusto chiamarla così, perché trovo che mediocrità suoni ingiusto e offensivo) è chi ha trovato veramente ciò che doveva fare nella propria vita.

Secondo me, ognuno di noi nasce con una e una sola attività nella quale può eccellere. Quando non si è in grado di individuarla (e succede quasi sempre, vista l’infinità delle opzioni) si rimane persone normali.

Annunci